Magnum Gigante Ricetta

Magnum Gigante con Gelato che rimane Sempre Cremoso

Ciao Dolcezze!

Chi non ama il Magnum in Estate!!! E allora perché non farlo nella versione gigante?
Super grande, super buono e super originale!!!

Ci vogliono veramente pochi ingredienti ed è un fine pasta veramente di grande effetto.

Ingredienti

  • 500ml di panna per dolci
  • 250g di latte condensato
  • 500g di cioccolato fuso (fondente, al latte o bianco)
  • pasta frolla per creare lo stecco

Procedimento

  1. Prima di tutto iniziamo a prepare il gelato montando la panna per dolci.
  2. Aggiungiamo il latte condensato e continuiamo a mescolare. A me piace sentire il gusto del latte condensato e quindi ne metto tanto, ma voi potete metterne anche di meno.
  3. Versiamo su una teglia rettangolare, quella che ho utilizzato io è di 30cm x 15cm, con la base foderata da carta forno.
  4. Lasciamo rapprendere nel congelatore per almeno 3-4 ore, meglio se lo lasciamo anche tutta la notte.
  5. Una volta che il gelato si è indurito, tiriamolo fuori dal congelatore, togliamolo dalla nostra teglia aiutandoci con un coltello per staccarlo ai lati.
  6. Usando una foto di un Magnum su internet, l’ho stampata e ritagliata, facendo in modo che la parte del gelato prendesse tutta una pagina di A4. Quindi l’ho usata come sagoma e tagliato il gelato della stessa misura.
  7. Con un coltello arrotondiamo leggermente gli angoli.
  8. Rimettiamo in congelatore per evitare che continui a sciogliersi, mentre fondiamo il nostro cioccolato fondente, al latte o bianco, sta a voi scegliere quello che più vi piace.
  9. Riprendiamo il nostro gelato e lo copriamo velocemente con il nostro cioccolato fuso. Questa operazione dovrà essere fatta il più velocemente possibile, perché il cioccolato tenderà ad indurirsi a contatto con il gelato, cercando anche di non toccare molto il cioccolato. Rimettiamo in congelatore.
  10. A questo punto ho disegnato lo stecco del gelato, ma voi potete stamparlo se preferite. Per realizzare lo stecco ho pensato di usare della pasta frolla. Ogni volta che faccio dei biscotti se me ne rimane, la metto in congelatore, so che in futuro potrebbe servirmi, ed infatti ecco qua l’occasioine giusta!!!
  11. Ho ritagliato lo stecco, inserito uno stecchino lungo, ma ammetto che 2 sarebbe stato l’ideale e messo in forno per circa 10-12 minuti.
  12. Se nel vostro congelatore (come anche nel mio) non ci entra perché troppo lungo, consiglio di inserire il biscotto proprio prima di servirlo. Se il cioccolato si è indurito troppo, si può fare un buchetto con la punta di un coltellino e poi inserire il biscotto.

firma

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*